Francesco Starace
Energie Rinnovabili

Enel, Piano Strategico 2018-2020: le considerazioni dell’AD Francesco Starace

0 2

I livelli di solidità ed efficienza raggiunti oggi proiettano Enel tra le realtà più all’avanguardia nella transazione energetica globale. Lo ha dichiarato l’AD Francesco StaraceFrancesco Starace, EnelAD di Enel, Francesco Starace lo scorso 21 novembre presentando in occasione del Capital Markets Day 2017 il Piano Strategico 2018-2020 ai mercati finanziari e ai media.
A partire dal 2015 abbiamo registrato significativi progressi in tutti gli ambiti della nostra strategia” ha sottolineato l’AD, individuando nell’efficace gestione del capitale e in una rotazione degli asset più rapida di quanto preventivato le principali ragioni che hanno portato il gruppo a incrementare in misura sostanziale la generazione dei flussi di cassa e la redditività. “Di conseguenza siamo riusciti ad aumentare del 44% il dividendo relativo all’esercizio 2017 rispetto al pay-out dell’esercizio 2015” ha proseguito Francesco Starace, ricordando anche i risultati raggiunti da Enel in ambito sostenibile: la leadership in macro-aree fondamentali come le rinnovabili e le reti di distribuzione digitalizzate consente oggi di “estrarre valore dai trend dell’urbanizzazione, dell’elettrificazione della domanda e della profonda decarbonizzazione che ne consegue per cogliere le opportunità che derivano dal radicale cambiamento che scuote l’intero settore energetico“.
Il gruppo continuerà a guardare in questa direzione anche in vista del 2020, senza trascurare gli altri principi cardine della propria strategia: la digitalizzazione e i servizi al cliente. Sulla prima, che “introdotta lo scorso anno è oggi una dimensione concreta e tangibile del nostro business” si continua a investire: il nuovo piano prevede 5,3 miliardi di euro, 600 milioni in più rispetto al precedente. Il lancio di una nuova business line globale, la e-Solutions, conferma invece l’intenzione di concentrarsi ulteriormente sulla clientela offrendo “opportunità per creare ulteriore valore“.
Infine Francesco Starace si è espresso sul miglioramento degli obiettivi finanziari annunciando l’introduzione di un dividendo minimo di 0,28 euro per azione sui risultati del 2018 (+33% rispetto al target minimo sul 2017 presentato lo scorso anno): “Questo rafforza la fiducia con cui guardiamo al futuro e al ruolo di Enel, oggi come negli anni a venire“.

Articolo
Enel, Piano Strategico 2018-2020: le considerazioni dell’AD Francesco Starace -
Tag
Descrizione
I livelli di solidità ed efficienza raggiunti oggi proiettano Enel tra le realtà più all’avanguardia nella transazione energetica globale. Lo ha dichiarato l’AD Francesco Starace lo scorso 21 novembre presentando in occasione del Capital Markets Day 2017 il Piano Strategico 2018-2020 ai mercati finanziari e ai media.
Enel, Piano Strategico 2018-2020: le considerazioni dell’AD Francesco Starace 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Italiano
  • English
  • Norvegese

Ultime news