Vito Gamberale
Infrastrutture

Un esempio di manager indipendente: Vito Gamberale

0 5

Vito GamberaleTra i manager italiani, non sono numerosi coloro i quali si distinguono al di là della società di cui occupano i vertici. Assai più esiguo è il numero di top manager che possono vantare capacità di prendere decisioni contro corrente, dimostrando indipendenza nelle proprie azioni. Vito Gamberale rientra sicuramente tra di essi.

Attualmente alla guida del più grande fondo infrastrutturale italiano, uno dei più grandi al mondo dedicati ad investimenti in un solo Paese, Vito Gamberale è un manager di grande esperienza che, nella sua lunga carriera, si è spesso dimostrato capace di anticipare i tempi e di prendere posizione con estrema fermezza.

Negli anni Novanta, è stato tra i fondatori di TIM. Sotto la sua guida, la società si è affermata a livello mondiale come benchmark nel settore della telefonia mobile.

Successivamente, alla guida di Autostrade, Vito Gamberale ha contribuito alla crescita del gruppo, controllato dalla famiglia Benetton, e alla sua affermazione oltre confine come vera e propria multinazionale. Alla fine del periodo alla guida di Autostrade, nel 2006, risale un episodio che lo vide opporsi duramente a un tentativo di fusione con la spagnola Abertis. La presa di posizione di Gamberale fu talmente netta e decisa da portarlo alle dimissioni, in disaccordo con il Consiglio d’Amministrazione e l’azionariato della società.

Di recente, Vito Gamberale è tornato sull’episodio, effettuando un’analogia tra il ruolo di Abertis e l’attuale ruolo di Telefonica nell’azionariato di Telecom Italia. In entrambi i casi, infatti, secondo Gamberale, il rischio concreto è quello di consentire che cash flow generato in Italia possa ripagare il debito spagnolo.

Vito Gamberale
Nome
Vito Gamberale
Sito web
Lavoro
Amministratore Delegato
Azienda
F2i
Città
Chieti,Abruzzo
Un esempio di manager indipendente: Vito Gamberale 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Italiano
  • English
  • Norvegese

Ultime news