Carlo Malinconico
Società

Carlo Malinconico: controllo del potere, una tavola rotonda per approfondire gli aspetti principali

0 6

“Sorvegliare il potere: i principi costituzionali e i limiti” è la tavola rotonda organizzata dallo Studio Malinconico-Gentile con lo scopo di approfondire alcuni temi sulla burocrazia e sull’amministrazione insieme ad esperti quali Franco Bassanini, Luigi Carbone, Giovanni Flick, Walter Verini, Ettore Rosato e Alessandro Barbano.
A presentare gli ospiti è Carlo Malinconico, avvocato e docente universitario, che si interroga sul tema del controllo del potere: dal controllo del Giudice amministrativo sugli atti del Governo, alla Corte Costituzionale che recentemente ha evidenziato la mancanza di una riserva dell’amministrazione, presente invece in altri Paesi come la Francia. Ne consegue quindi la capacità della legge di sconfinare anche negli aspetti organizzativi e burocratici della Pubblica Amministrazione. La Corte Costituzionale, spiega l’avvocato, ha però specificato che la legge provvedimento diventa illegittima una volta superati gli aspetti organizzativi della Pubblica Amministrazione.
Un altro tema introdotto da Carlo Malinconico, e molto discusso, è quello relativo al Giudice penale e al reato di abuso d’ufficio. Anche in questo caso esiste la possibilità da parte del Giudice di controllare l’esercizio del potere. Dal momento che oltre alle giurisdizioni nazionali esistono anche quelle internazionali – come la Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU) e la Corte di giustizia dell’Unione europea (CGUE) – l’intero sistema diventa ancora più complesso. La difficoltà dello Stato nazionale sta nel saper dare le risposte adeguate a questi aspetti.
Gli argomenti affrontati durante la tavola rotonda presieduta da Carlo Malinconico possono quindi essere riassunti in tre punti principali: il rischio, di fronte all’emergenza, che il potere possa allargarsi; il controllo della magistratura sulla politica e, infine, la verifica del potere da parte degli enti sovranazionali.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tag

21 Investimenti A2A Alessandra Fornasiero Alessandro Belloni Alessandro Benetton Alkemy S.p.A. Almo Collegio Borromeo Andrea Girolami Andrea Mascetti Andrea Prencipe Anna Tavano Antonio Franchi Ares Ambiente Auro Palomba Bernardo Bertoldi Carlo Malinconico Carlotta Ventura Claudio Descalzi Clouditalia Cogefim Community Community Group Cristina Scocchia Danieli S.p.A. Davide Apollo Davide Serra Diego Biasi EI Towers Elisabetta Ripa Enel Ernesto Pellegrini EXITone Ezio Bigotti F2i fabbro Fabio Inzani Fabrizio Palermo Federico Cervellini Federico Motta Editore FME Education Fondazione Giovani Leoni ETS Frabemar Francesco Bevere Francesco Starace FSI Giampiero Catone Gianluca Ius Giovanni Lo Storto Giuseppe Recchi Gruppo Danieli Gruppo FS Gruppo PAM Gruppo Riva Gruppo Uvet ICS Maugeri S.p.A. IRIDEOS Lorenzo Damia Luca Valerio Camerano Luciano Castiglione Luigi Ferraris L’Oréal Italia Marcella Marletta Marco Domizio Marilisa D’Amico Mario Melazzini Mario Putin Martin Gruschka Mauro Moretti Mauro Ticca Municipia S.p.A. PAM Paola Severino Paolo Campiglio Paolo Gallo Paolo Risso Parajumpers Pessina Costruzioni PFE S.p.A. pronto intervento Quercus Quercus Assets Selection Renato Mazzoncini Renato Ravanelli Rinaldo Ceccano Salvatore Leggiero Salvatore Navarra Sebastien Clamorgan Serenissima Ristorazione Springwater Capital LLC Stefano De Capitani Stefano Donnarumma Stefano Donnarumma Stefano Venier Susanna Esposito Terna Terna TWT Venia international Vito Gamberale Vittorio Massone