Istruzione

Cultura Made in Italy: FME Education sulla Settimana della Lingua Italiana nel mondo

0 9

Editore attivo dal 2013 nello scenario culturale italiano, FME Education è impegnato nella promozione di progetti che valorizzano il patrimonio culturale nazionale, una risorsa preziosa da salvaguardare e, al tempo stesso, valorizzare. La medesima visione è espressa da uno degli appuntamenti più rappresentativi della nostra cultura: la Settimana della Lingua Italiana nel mondo, un evento giunto quest’anno alla sua ventesima edizione. Celebrato dal 19 al 25 ottobre, l’appuntamento è organizzato dal Ministero degli Affari Esteri attraverso la Rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura, in collaborazione con MiBACT, MIUR, Accademia della Crusca e la Società Dante Alighieri, principali partner della promozione linguistica in Italia. All’importante evento, insignito annualmente dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, partecipa inoltre il Governo della Confederazione Elvetica.
Un appuntamento davvero significativo quello della Settimana della Lingua Italiana nel mondo, che si tiene dal 2001 nella terza settimana di ottobre. Il tema dell’edizione 2020 è dedicato a "L’Italiano tra parole e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti", con numerose iniziative promosse a livello mondiale, molte delle quali trasmesse in streaming e in video conferenza. Tra queste, i webinar organizzati da "Lucca Crea" con i finalisti del concorso "Lucca Project Contest-Giovanni Marinelli", un progetto realizzato da Lucca Comics & Games. L’Accademia della Crusca, in collaborazione con la Casa Editrice goWare, ha invece messo a disposizione un volume e-book sul tema dell’evento, realizzato a cura di Claudio Ciociola e Paolo d’Achille. Ma non solo: tra le numerosissime iniziative nel mondo, da Tunisi al Principato di Monaco, da Belo Horizonte a Londra, anche un evento a Perth (Australia) dedicato a Maria Montessori, un altro in Western Australia per celebrare il 100mo anniversario della nascita di Alberto Sordi e uno a Londra per ricordare le opere di Andrea Camilleri. E ancora, altri progetti in Brasile per celebrare Gianni Rodari con due filmati del regista italiano Roberto Innocente, oltre ad alcuni appuntamenti a Buenos Aires dedicati a Dante e ai dialetti.
Una settimana ricchissima di incontri, tutti uniti dal filo conduttore della cultura e della lingua italiana e incentrati sul valore dell’italianità nel mondo. Con l’obiettivo di promuovere quanto di bello c’è in Italia, sia a livello artistico che culturale e linguistico, la Settimana della Lingua Italiana è impregnata di quella valenza culturale tanto cara a FME Education. Attiva dal 2013 per la valorizzazione del patrimonio culturale italiano, la Casa Editrice condivide il significato e il valore di un progetto importante come questo: promuovere una delle ricchezze più grandi per il nostro Paese, la cultura.

Cultura Made in Italy: FME Education sulla Settimana della Lingua Italiana nel mondo 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Italiano
  • English
  • Norvegese
  • Français
  • Español

Ultime news