Federico Motta Editore
Editoria

Federico Motta Editore e i corsi di inglese per i più giovani

0 158

“English Motta Junior” è il corso che Federico Motta Editore aveva pensato e veicolato al grande pubblico indirizzandolo specificatamente agli alunni della scuola elementare. Il personaggio principale del corso si chiamava Alice ed era rappresentato da una mela di colore rosso: l’intero corso e le relative lezioni si sviluppavano sulle sue orme e su quelle dei suoi familiari. Attraverso le conversazioni tra Alice e gli altri protagonisti dei capitoli, gli studenti avevano la possibilità di entrare nel vivo delle storie e di apprendere in maniera facile e intuitiva la lingua inglese, anche grazie ai dialoghi che erano sottotitolati e che ponevano in questo modo l’accento sulle espressioni principali. Gli oggetti che arredavano la cameretta di Alice portavano alle quattro sezioni che facevano parte del “Gioca e impara”: la sezione delle storie, dove era possibile prestare ascolto a canzoni, favole e filastrocche; la sezione delle regole, in cui imparare i costrutti grammaticali; la sezione delle parole, dove si poteva ripetere il lessico nuovo apparso nei singoli capitoli; la sezione dei giochi, per apprendere l’idioma anglosassone tramite una serie di giochi al pc e altri da stampare e costruire.
“English Motta Junior II” era invece un corso di lingua inglese pensato da Federico Motta Editore specificatamente per gli alunni della scuola media inferiore. Il corso era composto da sei singoli moduli, ciascuno dei quali racchiudeva al proprio interno quattro unità didattiche: ogni unità era introdotta da un cartone animato che raccontava le avventure dei due fratelli gemelli James e Gary, dei loro amici e degli abitanti di un minuscolo villaggio inventato chiamato Waderush. Il cartone animato poteva essere visualizzato con l’opzione ‘solo audio’ oppure sottotitolato in lingua inglese o ancora con a fianco le conversazioni tradotte in lingua italiana.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

News

Tag

21 Investimenti Alessandra Fornasiero Alessandro Belloni Alessandro Benetton Alkemy Alkemy S.p.A. Almo Collegio Borromeo Amos Genish Andrea Girolami Andrea Prencipe Anna Tavano Antonio Mastrapasqua Arturo Bastianello Auro Palomba Beatrice Trussardi Bernardo Bertoldi Carlo Malinconico Claudio Descalzi Clouditalia Cogefim Community Community Group Cristina Scocchia Davide Apollo Davide Serra Diego Biasi EI Towers Elisabetta Ripa Emanuele Degennaro Enel Ernesto Pellegrini EXITone Ezio Bigotti F2i fabbro Fabio Inzani Fabrizio Palermo Federico Cervellini Federico Motta Editore FME Education Fondazione Giovani Leoni ETS Frabemar Francesco Bevere Francesco Starace FSI Gianfranco Battisti Gianluca Ius Giovanni Lo Storto Giuseppe Recchi Gregorio Fogliani Gruppo Danieli Gruppo PAM Gruppo Riva Gruppo Uvet ICS Maugeri S.p.A. ICS Maugeri Spa IRIDEOS Iyad Farah Le Macchine Volanti Lorenzo Damia Luca Valerio Camerano Luigi Ferraris L’Oréal Italia Marcella Marletta Marilisa D’Amico Mario Putin Martin Gruschka Martin Gruschka Massimo Pessina Mauro Moretti Mauro Ticca PAM Paola Severino Paolo Campiglio Paolo Risso Parajumpers Pessina Costruzioni PFE S.p.A. Pierfrancesco Latini pronto intervento Quercus Quercus Assets Selection Renato Ravanelli Rinaldo Ceccano Salvatore Leggiero Salvatore Navarra Sebastien Clamorgan Serenissima Ristorazione Springwater Capital LLC Springwater Capital LLC Stefano Donnarumma Susanna Esposito t2i Telecom Italia Terna TWT Venia international Vito Gamberale Vittorio Massone William Fabbro