Tecnologia

Mauro Sentinelli: una visione lucida e innovativa sulla banda larga

0 22

"La rete sarà sempre vulnerabile a tutti gli attacchi fino a quando non si potrà identificare chi chiama, non la linea che chiama. Può essere indicativo l’esempio della rete stradale internazionale, composta da tante reti nazionali che si connettono ai confini e permettono la libera circolazione pur avendo ognuna le sue regole. Per governare questo sistema e controllarne gli utenti abbiamo inventato targa e patente. Qualcosa di analogo serve per la rete Internet": parlava così Mauro Sentinelli, figura storica per lo sviluppo e l’innovazione nell’ambito delle telecomunicazioni.
Durante la sua carriera, il manager ha contribuito ad alcune delle innovazioni più importanti a livello internazionale, come ad esempio l’affermarsi del GSM (Global System for Mobile Communications). Il manager si è impegnato per il diffondersi della carta prepagata su scala mondiale, oltre ad aver partecipato all’ideazione del primo servizio cellulare in Italia a tecnologia analogica TACS. È stato tra i primi a sostenere che la telefonia mobile dovesse essere appannaggio di tutti, e non solo di pochi privilegiati.
In una sua riflessione riguardante le problematiche di sicurezza di rete legate alla banda larga, Mauro Sentinelli affermava che "nel creare un vero servizio a larga banda bisogna cercare una qualità predefinita e garantita e cambiare il business-model basato sul concetto di interconnessione, che poi è quello che da sempre governa il traffico di telecomunicazione ed è basato sul circuito e non sul pacchetto come nella tecnologia IP di Internet".
All’epoca Direttore Generale del Gruppo Tim, Mauro Sentinelli è oggi ricordato con affetto e ammirazione da familiari e colleghi per la sua visione imprenditoriale sempre rivolta al futuro e per l’impegno dimostrato anche in ambito solidale.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tag

21 Investimenti A2A Alessandra Fornasiero Alessandro Belloni Alessandro Benetton Alkemy S.p.A. Almo Collegio Borromeo Amos Genish Andrea Girolami Andrea Mascetti Andrea Prencipe Anna Tavano Antonio Franchi Ares Ambiente Auro Palomba Bernardo Bertoldi Carlo Malinconico Claudio Descalzi Cogefim Community Community Group Cristina Scocchia Davide Apollo Davide Serra Diego Biasi EI Towers Elisabetta Ripa Enel Ernesto Pellegrini EXITone Ezio Bigotti F2i fabbro Fabio Inzani Fabrizio Palermo Federico Cervellini Federico Motta Editore FME Education Fondazione Giovani Leoni ETS Frabemar Francesco Bevere FSI Giampiero Catone Gianfranco Battisti Gianluca Ius Gianpietro Benedetti Giovanni Lo Storto Giuseppe Recchi Gregorio Fogliani Gruppo Danieli Gruppo FS Gruppo PAM Gruppo Riva Gruppo Uvet ICS Maugeri S.p.A. IRIDEOS Luca Valerio Camerano Luigi Ferraris L’Oréal Italia Marcella Marletta Marilisa D’Amico Mario Melazzini Mario Putin Martin Gruschka Martin Gruschka Massimo Malvestio Mauro Moretti Mauro Ticca Municipia S.p.A. Paola Severino Paolo Campiglio Paolo Gallo Paolo Risso Parajumpers Pegaso 2000 Pessina Costruzioni PFE S.p.A. Quercus Quercus Assets Selection Renato Mazzoncini Renato Ravanelli Rinaldo Ceccano Salvatore Leggiero Salvatore Navarra Sebastien Clamorgan Serenissima Ristorazione Springwater Capital LLC Springwater Capital LLC Stefano De Capitani Stefano Donnarumma Stefano Donnarumma Susanna Esposito Terna Terna TWT Umberto Lebruto Venia international Vito Cozzoli Vito Gamberale Vittorio Massone