Società

Open Fiber, 120mila euro a Salvamamme: il commento di Elisabetta Ripa sull’iniziativa “Ore etiche”

0 5

Siamo fieri di aver dato vita a questa gara di solidarietà e della diffusa partecipazione dei nostri colleghi, i quali hanno dimostrato la loro attenzione verso chi ha vissuto momenti difficili“: sono le parole dell’Amministratore Delegato Elisabetta Ripa su “Ore etiche”, la nuova iniziativa solidale di Open Fiber. L’operatore italiano attivo nelle infrastrutture di rete ha infatti donato un totale di 120mila euro all’associazione “Salvamamme”, impegnata nel supporto a madri e famiglie in difficoltà. L’iniziativa è nata dopo la raccolta di 71.500 euro per la Protezione Civile effettuata dai dipendenti attraverso la donazione volontaria di ore di ferie, permesso o retribuzione. La controllata di CDP ed Enel ha quindi effettuato un sondaggio tra i suoi collaboratori e “Salvamamme” è stata indicata come realtà meritevole: durante il periodo di lockdown l’associazione ha aumentato il numero di iniziative dedicate a famiglie con figli e anziani malati o con lavoratori precari, offrendo a domicilio sostegno psicologico, farmaci, pacchi alimentari e libri. “L’iniziativa Ore Etiche è stata un segno concreto di solidarietà con la quale potremo continuare ad essere accanto a tante famiglie in questo periodo faticoso“, ha commentato Maria Grazia Passeri, Presidente di “Salvamamme”. “La collaborazione con Salvamamme non finirà qui – ha dichiarato Elisabetta Ripa – è nostra intenzione dare vita ad altre iniziative solidali con questa e con altre realtà che in questo difficile periodo sono state un importante paracadute per chi si è trovato in grave difficoltà“.

Per maggiori informazioni:
https://www.affaritaliani.it/economia/aziende-ai-tempi-del-coronavirus/coronavirus-open-fiber-con-ore-etiche-120mila-euro-a-salvamamme-686283.html

Open Fiber, 120mila euro a Salvamamme: il commento di Elisabetta Ripa sull’iniziativa “Ore etiche” 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Italiano
  • English
  • Norvegese
  • Français
  • Español

Ultime news