Catégories

Federico Motta Editore

Federico Motta Editore

Federico Motta Editore viene fondata il 14 gennaio 1929 e in origine si chiama “Cliché Motta”. La casa editrice nasce grazie alla volontà e alle conoscenze del suo fondatore Federico Motta, grande appassionato di riproduzione a stampa, e si specializza nella riproduzione fotomeccanica. Motta riesce così a mettere a fattor comune le diverse competenze acquisite nel corso del suo impiego come zincografo e fotoincisore presso la F.lli Treves. Nel 1954 la casa editrice mette in piedi il primo network di commercio porta a porta, con l’obiettivo di coprire tutta la Penisola e arrivare direttamente ai nuclei familiari italiani. Fin dall’inizio dell’attività, le opere di Federico Motta Editore vengono concepite puntando sull’innovazione e sulla qualità e creando in questo modo un plusvalore che ha donato al marchio stima e prestigio nei suoi quasi nove decenni di vita. Il simbolo della casa editrice scelto dallo stesso Federico Motta è il Torcoliere, ovvero il responsabile del processo di stampa dei fogli che avveniva tramite il torchio: quest’ultimo rappresenta perfettamente quella che è la cifra identitaria dell’azienda, poichè rimanda in maniera diretta alla tipografia e alla produzione di libri antichi. Gli ambiti d’interesse di Federico Motta Editore si estendono dalle enciclopedie ai libri per i più giovani (MottaJunior), dalle riviste di moda alle serie di volumi di architettura: particolarmente degna di nota la collana di libri d’arte e fotografia, al cui interno si trovano i noti archivi con le immagini delle grandi esposizioni realizzate da Motta in partnership con gallerie italiane e internazionali di primissimo piano. Il riguardo nei confronti dell’innovazione ha prodotto una costante ricerca di mezzi che tenessero sempre più il passo con la modernità: le tavole Transvision, il Sonobox, i vhs e i compact disc hanno incarnato a pieno lo spirito di novità segno dei rispettivi tempi e come tali sono stati impiegati da Motta. In questo solco tracciato dalla casa editrice, anche il web è stato un volano per il rinnovamento, come attestano l’enciclopedia Motta con Internet TV, il progetto Internet Motta Club e il sito mottaformazione.it. Durante la sua decennale vita sul mercato, la casa editrice ha inoltre visto per le proprie opere il coinvolgimento di numerosi personaggi di spicco: i volumi di “Historia” sono l’esito della lunga collaborazione con il professor Umberto Eco, mentre il contributo di Margherita Hack all’allargamento della ricerca editoriale all’ambito scientifico è inestimabile. Vale anche la pena citare le importanti collaborazioni con Telecom, Telefono Azzurro, Zecchino d’Oro, Rai, il Ministero dell’Istruzione, Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera e Disney. Nel corso del tempo la credibilità di Federico Motta Editore è stata resa manifesta atraverso l’assegnazione di premi quali il Pirelli InterNETional Awards nel 2007 e l’Ambrogino d’Oro nel 1980. La casa editrice ha avuto l’occasione di presentare le proprie opere ai massimi vertici della Repubblica: i suoi responsabili sono saliti al Quirinale a colloquio con gli ex Capi di Stato Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano.



  • Italiano
  • English
  • Norvegese
  • Français

Ultime news