Verona, Antonio Franchi acquisisce il cinquecentesco Palazzo Nichesola Somaglia di Stoppazzola
Immobiliare

Verona, Antonio Franchi acquisisce il cinquecentesco Palazzo Nichesola Somaglia di Stoppazzola

0 282

Celebrata in tutto il mondo come la patria degli amanti più celebri di sempre, Romeo e Giulietta, Verona è una città il cui cuore urbano è capace di raccontare l’intera storia della penisola: dall’Impero Romano, con la famosa arena del I secolo d.C., sino ad epoche più recenti, come testimoniato dalla presenza di numerosi palazzi del ‘500. Edifici quest’ultimi contemporanei alle vicende narrate da William Shakespeare nella sua opera e inseriti in un’area oggi iscritta all’Unesco. L’imprenditore di origini bolognesi Antonio Franchi, Amministratore e Socio Unico di Residenze Srl, ha recentemente messo a segno in tale ambito l’acquisto dello storico Palazzo Nichesola Somaglia di Stoppazzola, situato in Via Santa Felicità. La sua società, specializzata nel settore immobiliare ad alta gamma, si è già resa protagonista negli ultimi anni di importanti operazioni sul mercato del real estate locale, tra le molte rientrano la ristrutturazione e successiva rivendita del Palazzo delle Poste, risalente al 1930 e realizzato su progetto dell’architetto Ettore Fagiuoli, nonché la riqualificazione di una struttura abitativa di pregio presente nel rione di San Zeno, situata in Piazza Corrubbio. A queste si aggiungono la conclusione di Residenza Barbarani, Residenza Corrubbio, Residenza Prato Santo, Residenza Scala, Palazzo Nichesola e Palazzo Ravasio. Attraverso Residenze Srl, Antonio Franchi ha promosso il marchio “Una Casa a 5 Stelle”, attraverso cui sono in fase di realizzazione i primi due condomini del Veneto dotati dell’importante certificazione “Condominio a 7 Stelle” di Seven Stars.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

News