Pubblicità

Come distinguersi con i propri biglietti da visita

0 4

Come distinguersi con i propri biglietti da visita

Specialmente durante le fiere di settore, i visitatori vengono sommersi da biglietti da visita e opuscoli informativi. Quando tornano a casa, ne avranno ricevuti talmente tanti che non riescono nemmeno a collegare lo stand e la persona con cui hanno parlato. Per questo motivo devi riuscire a dare ai tuoi potenziali clienti degli elementi a cui appigliarsi per risalire a te. Soprattutto, tramite dei biglietti da visita in qualche modo memorabili. Vediamo allora qualche dettaglio a cui fare attenzione per non entrare nel dimenticatoio.

Le soluzioni “fai-da-te” sono efficaci?

Partiamo dal presupposto che le soluzioni homemade sono disastrose. Rivolgiti sempre ad operatori del settore professionali e che sappiamo indirizzarti verso il successo. Anche se scegli una soluzione di stampa biglietti da visita on line, puoi richiedere il supporto di professionisti attraverso live chat disponibili 24 ore su 24.

Quali colori utilizzare?

Ogni elemento nella tua azienda deve essere collegato alla tua immagine. Non puoi pensare di avere dei bigliettini da visita che si esulino dal contesto aziendale. Se il tuo stile è orientato verso il progresso e la tecnologia non puoi pensare di realizzare un design Retrò per tua Business Card. Allo stesso modo, i colori devono richiamare il logo della tua azienda: scegli due-tre cromie ed utilizzale per ogni tipo di grafica. In questo modo, quell’abbinamento di colori permetterà al cliente di associarlo al tuo Brand.

Come personalizzarlo?

Personalizzare un biglietto da visita non è mai semplice ma ci si può davvero sbizzarrire. Navigando sul Web non è difficile trovare delle Business Card non convenzionali davvero divertenti e spiritose. Se invece non avete quell’estro da artista potete semplicemente aggiungere una piccola spruzzata di profumo oppure non utilizzare delle carte convenzionali. Un esempio può essere quello di un fotografo che realizza il biglietto di visita del proprio studio fotografico su un negativo oppure realizzarli a mano con delle tecniche calligrafiche!

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tag

21 Investimenti A2A Alessandro Belloni Alessandro Benetton Alkemy Alkemy S.p.A. Almo Collegio Borromeo Andrea Girolami Andrea Mascetti Andrea Prencipe Anna Tavano Antonio Franchi Antonio Mastrapasqua Ares Ambiente Arturo Bastianello Auro Palomba Beatrice Trussardi Bernardo Bertoldi Carlo Malinconico Claudio Descalzi Clouditalia Cogefim Community Community Group Cristina Scocchia Davide Apollo Davide Serra Diego Biasi Elisabetta Ripa Enel Eni Ernesto Pellegrini EXITone Ezio Bigotti F2i fabbro Fabio Inzani Fabrizio Palermo Federico Cervellini Federico Motta Editore FME Education Fondazione Giovani Leoni ETS Frabemar Francesco Bevere FSI Giampiero Catone Gianfranco Battisti Gianluca Ius Giovanni Lo Storto Giuseppe Recchi Gruppo Danieli Gruppo FS Gruppo PAM Gruppo Riva Gruppo Uvet ICS Maugeri S.p.A. IRIDEOS Le Macchine Volanti Luca Valerio Camerano Luigi Ferraris L’Oréal Italia Marcella Marletta Marilisa D’Amico Mario Melazzini Mario Putin Martin Gruschka Massimo Malvestio Mauro Moretti Mauro Ticca Municipia S.p.A. Paola Severino Paolo Campiglio Paolo Gallo Paolo Risso Parajumpers Pessina Costruzioni PFE S.p.A. Quercus Quercus Assets Selection Renato Mazzoncini Renato Ravanelli Rinaldo Ceccano Salvatore Leggiero Salvatore Navarra Sebastien Clamorgan Serenissima Ristorazione Springwater Capital LLC Springwater Capital LLC Stefano De Capitani Stefano Donnarumma Stefano Donnarumma Susanna Esposito Terna Terna TWT Valeur Group Venia international Vito Cozzoli Vito Gamberale Vittorio Massone