Istruzione

Andrea Girolami commenta la partnership tra AG Group e l’Università Europea di Roma

0 7

L’imprenditore Andrea Girolami illustra insieme alla professoressa Alessandro Romano il Master in turismo MOT, nato dalla collaborazione tra AG Group e Università Europea di Roma

Dott.ssa Romano, ci racconta un po’ la storia dell’Università Europea di Roma e le opportunità di studio per i giovani talenti?

Alessandra Romano: “L’Università Europea di Roma, fondata nel 2004 dalla congregazione religiosa dei Legionari di Cristo, si inserisce nella grande tradizione delle istituzioni educative della Chiesa cattolica e fa parte di una rete internazionale di Università. L’Università Europea di Roma è un’Università italiana non statale, che fa parte del sistema universitario pubblico e rilascia titoli di studio aventi valore legale in Economia, Giurisprudenza, Psicologia, Scienze della Formazione Primaria e Turismo. Il progetto dell’Università Europea di Roma ha sede in un campus modernamente organizzato e si fonda sulla centralità dello studente allo scopo di formare persone e preparare professionisti“.

L’Università Europea di Roma offre, tra le tante opportunità, quella di studiare Turismo. Come nasce, in particolare, l’iniziativa del Master in Organizzazioni Turistiche?

Alessandra Romano: “Grazie al corso di Laurea, al centro di ricerca GREAL per il turismo 4.0, a convegni Nazionali come Fare Turismo, e al Master in turismo MOT, l’Università Europea di Roma è diventata negli anni un punto di riferimento, un hub per studiare turismo e per la sperimentazione di nuovi modelli di business per il turismo e la valorizzazione del territorio. In particolare Il Master MOT – Management delle Organizzazioni Turistiche (https://www.universitaeuropeadiroma.it/master-turismo/), giunto alla sua VIII edizione, registra con grande soddisfazione un tasso di occupabilità dell’80% in Italia e all’estero. Il progetto del Master MOT nasce dalla stretta collaborazione con gli imprenditori e le associazioni di categoria del settore turistico. Il MOT risponde alle richieste delle imprese di reperire professionisti del turismo preparati e con competenze operative innovative legate ai trend del turismo e alle nuove tecnologie: Web Marketing, Sales & Marketing, Revenue Management, Food & Beverage Management, Incoming e Outgoing di nicchia, Hotellerie per il mercato internazionale“.

Andrea Girolami: il 2019 è stato un anno importante per AG Group. Ci racconta quali sono le principali novità del Gruppo del quale è fondatore?

Andrea Girolami: “E’ il primo gruppo turistico in Italia capace di soddisfare in-house tutti gli aspetti della domanda: DMC/tour operator e event management, consulenza e gestione alberghiera, hotellerie, ristorazione e senior housing. Ha un forte piano strategico e di sviluppo, articolato su cinque brand: AG Hotels, alberghi luxury ed executive nel cuore delle maggiori città italiane, soprattutto di Roma; AG Boutique Journey, tour operator, DMC, event agency e wedding planner con un’importante specializzazione nel lusso; AG Hotel Consulting, agenzia di consulenza a 360 gradi (gestione chiavi in mano) e di servizi specializzati per alberghi, che gestisce o contribuisce alla commercializzazione e al revenue management di oltre trenta hotel in centro Italia e ha l’obiettivo di arrivare a cento in due anni; AG Foodies, bistrot a Roma e le Terrazze degli AG Hotels, dotate di cucine gourmet; e infine AG Domus Nova, un importante progetto di case di riposo, a partire dal centro Italia, per rispondere anche alla domanda d’ospitalità per la terza età“.

Come e quando nasce la collaborazione tra AG Group e l’Università Europea di Roma?

Andrea Girolami: “Da 8 anni la collaborazione con AG Group garantisce ai nostri studenti il trasferimento di competenze operative immediatamente spendibili nel marcato del lavoro. Le diverse società dell’AG Group coprono le principali attività della filiera turistica. Il gruppo ha una forte attitudine alla rapida adattabilità ai nuovi trend del mercato turistico. Anche il Master MOT si adatta ogni anno alle nuove richieste del mercato modificando il percorso formativo come indicato dagli imprenditori e dalle associazioni di categoria. La filosofia aziendale di AG Group è quindi speculare a quella del Master MOT e consente ai nostri studenti di sperimentare in aula e durante gli stage le nuove frontiere del turismo e dell’ospitalità“.

Che importanza ha la formazione in un settore come quello del turismo?

Andrea Girolami: “Centrale. Il turismo ha scontato, negli scorsi decenni, una colpevole assenza dello Stato, che solo con l’introduzione dell’autonomia universitaria ha dato dignità superiore alla formazione di settore, sino ad allora appannaggio esclusivo degli istituti tecnici e professionali, i quali peraltro hanno sempre svolto egregiamente (e ancora svolgono) la loro funzione. Se l’Italia non raccoglie quanto potrebbe e dovrebbe nell’incoming e si fa superare da ben quattro competitor a livello mondiale è soprattutto a causa di assenza di progettualità e investimenti, e i primi progetti e investimenti da farsi, in questo come in ogni altro comparto, sono quelli in formazione. A vent’anni dalla riforma universitaria ritengo che il bilancio sia positivo, ma che molta strada sia ancora da percorrere. Siamo lieti di contribuire fattivamente in questo senso attraverso la partnership con l’Università Europea“.

 

Prevedete di rinnovare la collaborazione, magari anche in altre forme, nei prossimi anni?

Andrea Girolami: “Sicuramente – Noi prepariamo i futuri professionisti del Turismo e il management di AG Group ha la capacità di individuare e valorizzare i nuovi talenti. Inoltre con l’AG Group già da questo anno stiamo sperimentando l’inserimento di professionalità diverse da quelle tipiche, curvate sul turismo. Un caso su tutti, una nostra studentessa laureata in architettura si sta cimentando in uno stage finalizzato alla fruizione sociale e sostenibile delle strutture di accoglienza del gruppo. Nei prossimi anni, continuando su questo filone, studieremo insieme i trend del turismo formando le figure professionali necessarie al mercato del lavoro per valorizzare i talenti dei nostri studenti“.

Andrea Girolami commenta la partnership tra AG Group e l’Università Europea di Roma 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Italiano
  • English
  • Norvegese
  • Français

Ultime news