Birra Cala
Aziende

Birra Cala lancia le sue Iga di Calabria: birre artigianali con un tocco di mosto d’uva

0 4

Nell’enoteca regionale di Cosenza si è tenuto un dibattito sulle Iga di Calabria, le birre artigianali di Birra Cala che si sposano con il mosto d’uva. Qualità, identità, innovazione: questi i temi al centro della conferenza stampa che ha visto la partecipazione del presidente della Camera di Commercio di Cosenza e vice presidente nazionale di Unioncamere, Klaus Algieri; dell’assessore regionale all’agricoltura, Gialuca Gallo, del direttore del dipartimento agricoltura della Regione Calabria, Giacomo Giovinazzo; del giornalista e conduttore televisivo Andrea Radic e del ceo di Birra Cala, Antonio De Caprio, che ha mostrato con orgoglio ed emozione il suo progetto.

Si tratta di una linea di birre speciali che racchiudono in ogni bottiglia un sorso di Calabria, diverso a seconda della provincia di provenienza. Il segreto delle Iga di Birra Cala è infatti la collaborazione con le cantine Spadafora di Cosenza, Librandi di Crotone, Statti di Catanzaro, Casa Comerci di Vibo Valentia e Antonella Lombardo di Reggio Calabria, che hanno fornito i vitigni per arricchire il sapore delle birre.

Un esempio di cooperazione imprenditoriale e di valorizzazione delle eccellenze calabresi, come hanno evidenziato i relatori del dibattito. Un progetto interessante sia dal punto di vista dell’iniziativa che del gusto.

Dopo il dibattito, i presenti hanno potuto degustare le cinque Iga, accompagnate dai prodotti tipici dei vari territori, preparati dallo chef Mimmo Trentinella. Un abbinamento perfetto che ha esaltato i sapori e fatto apprezzare le differenze sensoriali tra le birre.

Un progetto , quello di Birra Cala, che punta a raggiungere obiettivi sempre più alti e a dimostrare che la Calabria è una terra di idee vincenti e di eccellenze per fare impresa e sviluppo.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *