Salute e Benessere

Epilessia, Susanna Esposito: diagnosi precoce, gestione terapeutica appropriata e continuità assistenziale fondamentali per i pazienti

0 12

L’epilessia, un disturbo neurologico che affligge circa 600.000 persone in Italia, di cui 22.000 in Emilia-Romagna, riceve un nuovo impulso verso maggiore comprensione e sostegno grazie alle iniziative promosse a Parma. In occasione della Giornata internazionale dell’epilessia, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, sotto la guida esperta di Liborio Parrino in Neurologia e Susanna Esposito in Clinica pediatrica, insieme all’Unità operativa di Neurologia dell’AUSL diretta da Doriana Medici, si sono unite per fare luce su questa malattia spesso fraintesa, con un obiettivo chiaro: informare e sensibilizzare il pubblico.

A Parma ogni anno, più di 200 bambini ricevono infatti una nuova diagnosi di epilessia presso l’ospedale Maggiore e l’impegno dei professionisti nel trattare e assistere i pazienti è esemplare. Le iniziative del 12 febbraio hanno rappresentato un ponte tra la comunità medica e la cittadinanza, offrendo una risorsa preziosa per combattere la disinformazione e i pregiudizi ancora troppo diffusi.

La diagnosi di epilessia, come sottolineano le neurologhe Irene Florindo e Lucia Zinno, richiede un’approfondita analisi medica e una consapevolezza delle implicazioni sociali che possono gravare sui pazienti. “Sono ineludibili anche i risvolti sociali, con lo stigma che colpisce da secoli queste persone a tutte le età, ed è per questo che per noi risulta importante e strategica la comunicazione, come anche questa iniziativa vuole evidenziare” – hanno spiegato – “Nei nostri ambulatori ogni anno sono circa 700 le prime visite per accertare l’epilessia e circa 1.000 le visite di controllo”.

“Nella nostra provincia, in ambito pediatrico” – ha aggiunto la Professoressa Susanna Esposito – “abbiamo circa 78 casi ogni 100.000 abitanti con una maggiore incidenza nei primi 4 anni di vita, senza significative differenze tra maschi e femmine. Risultano fondamentali la diagnosi precoce, la gestione appropriata dal punto di vista terapeutico e, nel passaggio tra l’età pediatrica e quella adulta, la continuità assistenziale del paziente che al Maggiore garantiamo grazie ad una stretta collaborazione tra gli ambulatori della Clinica pediatrica e quelli della Neurologia”. Presso l’Ospedale dei Bambini vengono svolte una media di circa 650 visite neuro-pediatriche per epilessia ogni anno, oltre all’assistenza di più di 200 bambini ricoverati con nuova diagnosi.

Le attività di sensibilizzazione non si limitano alla sola città di Parma. A Fidenza, Claudia Giorgi porta la sua expertise sull’epilessia all’esterno, ricordandoci che la malattia è una questione sociale globale, che richiede un cambiamento di percezione a tutti i livelli della società.

L’epilessia, infine, non è solo una questione medica ma anche psicologica e sociale. L’esperienza in Emilia-Romagna del protocollo di psicologia dell’epilessia mira a promuovere il benessere complessivo dei pazienti e delle loro famiglie, affrontando le sfide emotive e sociali associate alla malattia. L’iniziativa di Parma, con il suo approccio olistico e inclusivo, si propone come modello ideale affinché la conoscenza, la sensibilizzazione e il supporto possano trasformare la vita dei pazienti con epilessia.

Maggiori informazioni: https://parma.repubblica.it/cronaca/2024/02/09/news/epilessia_al_maggiore_di_parma_presi_in_carico_ogni_anno_piu_di_200_bambini-422098113/

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tag

21 Investimenti A2A Alessandro Belloni Alessandro Benetton Alkemy Alkemy S.p.A. Almo Collegio Borromeo Andrea Girolami Andrea Mascetti Andrea Prencipe Anna Tavano Antonio Franchi Ares Ambiente Arturo Bastianello Auro Palomba Beatrice Trussardi Carlo Malinconico Claudio Descalzi Clouditalia Cogefim Community Community Group Cristina Scocchia Davide Apollo Davide Serra Diego Biasi Elisabetta Ripa Enel Enrico Vita Ernesto Pellegrini EXITone Ezio Bigotti F2i fabbro Fabio Inzani Fabrizio Palermo Federico Cervellini Federico Motta Editore FME Education Fondazione Giovani Leoni ETS Frabemar Francesco Bevere FSI Giampiero Catone Gianfranco Battisti Gianluca Ius Giovanni Lo Storto Giuseppe Recchi Gregorio Fogliani Gruppo Danieli Gruppo FS Gruppo PAM Gruppo Riva Gruppo Uvet ICS Maugeri S.p.A. ICS Maugeri Spa IRIDEOS Iyad Farah Luca Valerio Camerano Luigi Ferraris L’Oréal Italia Marcella Marletta Marilisa D’Amico Mario Melazzini Mario Putin Martin Gruschka Massimo Malvestio Massimo Pessina Mauro Moretti Mauro Ticca Municipia S.p.A. Paola Severino Paolo Campiglio Paolo Gallo Paolo Risso Parajumpers Pessina Costruzioni PFE S.p.A. Quercus Quercus Assets Selection Renato Mazzoncini Renato Ravanelli Rinaldo Ceccano Riva Acciaio Salvatore Leggiero Salvatore Navarra Sebastien Clamorgan Serenissima Ristorazione Springwater Capital LLC Springwater Capital LLC Stefano De Capitani Stefano Donnarumma Stefano Donnarumma Susanna Esposito Terna Terna TWT Venia international Vito Gamberale Vittorio Massone