Tecnologia

Ellen Ullman: fra programmazione e letteratura

0 13

Vincenzo Latronico, autore di diversi romanzi e vincitore del prestigioso Premio Giuseppe Berto nel 2008, ha pubblicato di recente un articolo dal titolo: “Ellen Ullman. Vicina alla Macchina”. Il pezzo è il primo di una serie di profili che rendono omaggio alle donne che sono state in grado di trasformare il modo in cui pensiamo la tecnologia, il digitale e il futuro. L’articolo è stato pubblicato su Le Macchine Volanti, magazine di cultura digitale del Gruppo Telecom Italia nato per volontà del Presidente Esecutivo Giuseppe Recchi. Ellen Ullman, statunitense, è una programmatrice della prima era digitale diventata scrittrice di successo e rappresenta una sorta di ponte culturale fra questi due mondi. Decenni di esperienza come programmatrice permettono alla scrittrice di parlare della programmazione al di là dei cliché che vedono gli informatici della Silicon Valley come personaggi fuori dal mondo, descrivendola come un’attività pienamente creativa e splendidamente umana. La Ullman paragona la pulizia della programmazione a un balsamo in grado di sganciarla dall’idea di essere unica: nel momento in cui si approcciava alla programmazione cercava di comporre codici standard nella forma e comuni nell’espressione, rendendoli indistinguibili da quelli scritti da altri programmatori e mirati a raggiungere una forma di bellezza impersonale. All’interno dei suoi romanzi, Ellen Ullman parla di programmazione con uno scopo politico che getta luce sulle infrastrutture che reggono una parte ormai fondamentale del mondo moderno e lo fa raffigurando, tramite gli strumenti della letteratura, i protagonisti che stanno dietro alla scrittura dei programmi. Vincenzo Latronico, nel suo articolo, riprende più volte le citazioni tratte dagli scritti della Ullman, soffermandosi su come chiunque, per conoscere meglio il mondo e magari cambiarlo, debba imparare un po’ di programmazione.

Per leggere l’articolo completo:
http://www.lemacchinevolanti.it/2016/09/ellen-ullman-vicina-alla-macchina/

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

News