Francesco Milleri
Società

Francesco Milleri: EssilorLuxottica e FIA rinnovano la partnership per la sicurezza stradale

0 13

“Una buona vista è essenziale quando si è alla guida. L’impegno di EssilorLuxottica per una guida sicura rientra in quell’ampio spettro di responsabilità che fanno capo a un’azienda di riferimento come la nostra”: nel commentare la notizia del rinnovo della collaborazione con la Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) l’AD Francesco Milleri, unitamente al Vice AD Paul du Saillant, sottolinea come l’impegno congiunto delle due realtà rifletta la “nostra Mission di aiutare le persone a ‘vedere meglio, vivere meglio e godere appieno della vita'”.
L’accordo punta a sensibilizzare gli utenti della strada sull’importanza di screening visivi periodici e, più in generale, di una buona vista alla guida per la sicurezza stradale: in particolare il Gruppo guidato da Francesco Milleri e FIA promuoveranno un piano congiunto, con il supporto di enti pubblici e privati, facendo leva sulla loro capacità di innovazione e sulla loro presenza geografica. La mobilità sicura è attualmente una priorità globale nonché uno dei pilastri essenziali per il conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG). Lo dicono i numeri: 1,4 milioni di vittime di incidenti stradali nel mondo e 50 milioni di feriti gravi ogni anno. Non a caso ad agosto 2020, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGA) ha adottato la Risoluzione A/RES/74/299 che, oltre a proclamare il nuovo “Decennio d’azione per la sicurezza stradale 2021-30”, fissa l’obiettivo di ridurre il numero di vittime della strada del 50% entro il 2030. Tra le raccomandazioni formulate dalle Nazioni Unite al fine di raggiungere questo obiettivo anche l’adozione di misure volte a garantire una buona vista, fattore chiave per compiere scelte corrette e anticipare potenziali rischi al volante.
La collaborazione tra EssilorLuxottica e FIA risponde proprio all’appello delle Nazioni Unite: in virtù del rinnovo triennale della partnership, e con il movimento #PurposeDriven lanciato da FIA, le due realtà continueranno a sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni, gli attori del settore della mobilità e i professionisti della cura della vista. Insieme, si faranno promotori di molteplici iniziative finalizzate a rafforzare le campagne di informazione e sensibilizzazione in preparazione del 2022, anno che l’UNGA ha dedicato al piano di azione globale sulla sicurezza stradale.
Numerosi inoltre i progetti definiti nell’ottica di accelerare le innovazioni in materia di screening oculistici, soluzioni visive e accessori per la sicurezza stradale – tra cui i caschi – sfruttando l’esperienza acquisita dal mondo del racing per integrarla in quello della sicurezza stradale globale e migliorando l’accesso all’equipaggiamento visivo, in stretta collaborazione con l’insieme dei Club Federati di FIA. Saranno inoltre realizzate iniziative in sinergia con il Fondo delle Nazioni Unite per la Sicurezza Stradale.
Tra i primi passi il lancio della campagna globale ‘Action for good vision on the road’ attraverso cui EssilorLuxottica e FIA intendono invitare i professionisti della cura della vista a svolgere un ruolo chiave per informare e sensibilizzare i consumatori e per soddisfare le crescenti necessità di una buona vista in qualsiasi condizione, di giorno come di notte. Per collaborare al meglio con i Club Federati di FIA, il Gruppo che Francesco Milleri guida in qualità di AD si servirà della sua capillare presenza retail in Italia, Nord America e Australia.
“L’opinione pubblica ha ancora una ridotta consapevolezza dell’importanza di una buona vista mentre continua a crescere il bisogno di accedere a correzioni visive adeguate. Questa è una problematica che riguarda tutti, sia i Paesi a basso e medio reddito sia i Paesi maturi, dalle comunità più svantaggiate ai piloti professionisti”, hanno commentato in merito l’AD di EssilorLuxottica Francesco Milleri e il Vice AD Paul du Saillant dicendosi “fiduciosi che insieme a FIA, e con il supporto di enti pubblici e privati in tutto il mondo, riusciremo a generare quel cambiamento positivo e significativo che auspichiamo”.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

News