Economia, Tecnologia

NUCLEI: IL PROGETTO EUROPEO CHE PROMUOVE L’INNOVAZIONE COLLABORATIVA

0 5

Proseguono le attività di t2i trasferimento tecnologico e innovazione nell’ambito del progetto che punta far crescere l’open innovation nelle aziende

Treviso, ottobre 2018 – Sperimentare nuovi modelli di innovazione collaborativa e di trasferimento tecnologico transnazionale nell’ambito del manifatturiero avanzato, della meccatronica e della robotica per reti di imprese dell’Europa Centrale: è questo lo scopo del progetto Interreg Central Europe NUCLEI che coinvolge 10 partner di elevato standing nel campo della ricerca applicata e dell’innovazione provenienti da Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Germania e Italia, tra cui t2i trasferimento tecnologico e innovazione.

L’impegno di t2i è iniziato con un’intensa attività di formazione e disseminazione nel corso del 2017 attraverso una serie di seminari su temi legati all’Open Innovation, quali l’interfaccia uomo-macchina, l’internet of things e la robotica collaborativa. I seminari hanno visto interventi di esperti di istituti di ricerca (ITIA-CNR, Fraunhofer IPA, Centro Ricerche Fiat) e di esponenti del mondo accademico dell’Università di Padova che hanno portato esperienze progettuali e metodologie per comprendere il potenziale tecnologico trasferibile alle aziende.

L’attività di progetto di t2i sta proseguendo in questi mesi attraverso la misura degli effetti degli open seminars sulle aziende coinvolte che mostrano una interessante ricaduta in termini di investimenti dedicati alla ricerca e allo sviluppo da parte delle imprese coinvolte e generati dagli scambi emersi durante i seminari.

Parallelamente a questo il progetto NUCLEI sta approfondendo, con approcci completamente nuovi, alcuni filoni tematici relativi alla standardizzazione di aspetti legati all’Open Innovation quali la sostenibilità ambientale della classe energetica dei materiali industriali, l’Internet of Things per i sistemi di automazione e interoperabilità, la sicurezza dei dati e la cybersecurity per i dati delle aziende manifatturiere.

***

Il progetto NUCLEI

t2i_Nuclei (2)

Il progetto europeo NUCLEI nasce dall’esigenza di favorire i processi di innovazione nelle industrie dell’automazione e meccatronica delle regioni centro-europee. Il tema sviluppato dal progetto è quello dell’Open Innovation, tema affrontato attraverso lo sviluppo di iniziative transazionali comuni ai diversi partner di progetto coinvolti.

Scopo di NUCLEI è quello di accelerare la trasposizione nel manifatturiero avanzato di tecnologie abilitanti fondamentali (Key Enabling Technologies – KET) in nuovi componenti e applicazioni passando da un approccio di scouting tecnologico “local-based” a un pool transnazionale di conoscenza che sostiene l’innovazione oltre i confini regionali, con particolare riferimento al settore automobilistico, elettrico, IT, automazione robotica e meccanica.

In concreto, il progetto si propone di aumentare i collegamenti con gli innovatori oltre i confini regionali delle regioni di progetto, accelerare il time-to-market dei concetti di ricerca e sviluppo dai laboratori di ricerca e dell’Europa centrale finanziati dall’UE alle aziende, aumentare la spesa in ricerca e sviluppo e le domande di brevetto sul fatturato a medio termine, creare gruppi tematici con manager regionali e collaborare sul trasferimento tecnologico transnazionale.

NUCLEI conta su un budget di 2 milioni di euro, co-finanziati dal programma Interreg Central Europe dell’UE, e coinvolge 10 partner di elevato standing nel campo della ricerca applicata e dell’innovazione, tra cui t2i.

I partner

Partner del progetto NUCLEI durante una visita in CNH Italia

I partner impegnati nel progetto fanno parte di associazioni e cluster internazionali e provengono da Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Germania e Italia.

BIZ-UP – OÖ Wirtschaftsagentur GmbH
Il Cluster dell’industria Meccatronica del dipartimento di Business dell’Upper Austria, è una rete intersettoriale per rafforzare l’innovazione e la competitività internazionale delle imprese che operano nel campo della meccatronica.

Czech Technical University di Praga (RCMT)
RCMT è la principale base di ricerca per le tecnologia di produzione nella Repubblica Ceca e il centro nazionale di coordinamento dell’innovazione nello stesso campo. Il ruolo più importante è stabilire la cooperazione diretta nelle innovazioni tra aziende e settore R & S.

Università di Scienze e Tecnologie di Wroclaw (PWR)
L’Università di Scienze e Tecnologie di Wroclaw (Politechnika Wrocławska – PWR) collabora con 11 cluster della regione. L’attività principale di PWR è la ricerca accademica e l’istruzione superiore.

Cluster AT + R zpo
Cluster AT + R è specializzato nel campo dei servizi relativi alla Ricerca e Sviluppo, formazione, produzione e capacità di fornitura per le tecnologie di automazione e robotica per migliorare la profilatura delle filiali locali.

ITQ GmbH
ITQ GmbH è un cluster innovativo che supporta le aziende nella costruzione di macchine e impianti durante tutte le fasi di sviluppo: analisi, progettazione, implementazione, test e implementazione.

Cluster Mechatronics & Automation Management gGmbH
Il Cluster Mechatronics & Automation Management (CMAB) è un’associazione di entità private e di istituti di ricerca e sviluppo, università e imprese nei settori della meccatronica e dell’automazione con sede principale in Baviera.

Steinbeis Innovation gGmbH
La Steinbeis Innovation gGmbH (SIG) è un ente senza scopo di lucro, parte della Fondazione Steinbeis per la Promozione economica. Steinbeis è stata fondata nel 1971 e ha 30 anni di esperienza nel trasferimento tecnologico.

T2I TRASFERIMENTO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE SCARL
t2i è una società di consulenza per l’innovazione senza fini di lucro che promuove reti di trasferimento tecnologico. t2i è promosso dalle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura in Veneto.

CRIT srl
CRIT è una società privata specializzata nella ricerca e analisi di informazioni tecniche e scientifiche e nello sviluppo di attività progettuali di ricerca.

ASTER S. Cons. p. A.
ASTER è il consorzio per l’innovazione e il trasferimento tecnologico tra la Regione Emilia-Romagna e gli attori regionali nel settore dell’istruzione, della ricerca e dell’impresa.

NUCLEI: IL PROGETTO EUROPEO CHE PROMUOVE L’INNOVAZIONE COLLABORATIVA 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Italiano
  • English
  • Norvegese
  • Français

Ultime news