Economia

Compliance Council 2016: Mauro Moretti introduce il workshop finalizzato alla diffusione di un business etico e sostenibile

0 11

Primo di una serie di incontri volti alla sensibilizzazione e formazione dei propri dipendenti, il “Compliance Council 2016” è stato organizzato da LeonardoFinmeccanica per spingere su uno dei valori chiave dell’azienda: l’impegno per un business etico e sostenibile. Il workshop, pensato per figure manageriali di primo livello soggette alle tematiche della compliance, è stato aperto da un intervento di Mauro Moretti, Amministratore Delegato e Direttore Generale. Il suo discorso si è focalizzato sulle sfide e i rischi derivanti dall’operare in un settore delicato come quello aerospaziale e della difesa per la promozione internazionale del business, in particolar modo in contesti nei quali si registra un alto livello di percezione del rischio di corruzione e/o contraddistinti da particolari regole di procurement. Il manager ha evidenziato l’importanza di attenersi alle linee guida scelte da Leonardo per affrontare con competenza ed efficacia il mercato. Conformità alle leggi, trasparenza e correttezza gestionale, buona fede, fiducia e cooperazione con gli stakeholder sono i principi alla base di tale politica aziendale. Per evitare impatti sul business e sull’immagine, Mauro Moretti ha poi sottolineato la necessità di individuare e gestire i rischi che derivano da un’errata applicazione di tali regole. Il principio “ZERO TOLERANCE FOR CORRUPTION” è alla base della politica e della strategia di Leonardo, un monito da tenere costantemente in considerazione sia in quanto strumento di protezione che per lo sviluppo del business. Concetti confermati dall’intervento del Presidente Giovanni De Gennaro, il quale ha indicato nella compliance una premessa irrinunciabile per tutte le scelte aziendali.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

News

Tag

21 Investimenti A2A Alessandra Fornasiero Alessandro Belloni Alessandro Benetton Alkemy Alkemy S.p.A. Almo Collegio Borromeo Amos Genish Andrea Girolami Andrea Mascetti Andrea Prencipe Anna Tavano Antonio Franchi Antonio Liseno Antonio Mastrapasqua Arturo Bastianello Auro Palomba Beatrice Trussardi Bernardo Bertoldi Carlo Malinconico Claudio Descalzi Clouditalia Cogefim Community Community Group Cristina Scocchia Davide Apollo Davide Serra Diego Biasi EI Towers Elisabetta Ripa Emanuele Degennaro Enel Ernesto Pellegrini EXITone Ezio Bigotti F2i fabbro Fabio Inzani Fabrizio Palermo Federico Cervellini Federico Motta Editore FME Education Fondazione Giovani Leoni ETS Frabemar Francesco Bevere FSI Gianfranco Battisti Gianluca Ius Giovanni Lo Storto Giuseppe Recchi Gregorio Fogliani Gruppo Danieli Gruppo PAM Gruppo Riva Gruppo Uvet ICS Maugeri S.p.A. ICS Maugeri Spa IRIDEOS Iyad Farah Le Macchine Volanti Luca Valerio Camerano Luigi Ferraris L’Oréal Italia Marcella Marletta Marilisa D’Amico Mario Putin Martin Gruschka Massimo Pessina Mauro Moretti Mauro Ticca Municipia S.p.A. Paola Severino Paolo Campiglio Paolo Risso Parajumpers Pessina Costruzioni PFE S.p.A. Quercus Quercus Assets Selection Renato Ravanelli Rinaldo Ceccano Salvatore Leggiero Salvatore Navarra Sebastien Clamorgan Serenissima Ristorazione Springwater Capital LLC Springwater Capital LLC Stefano De Capitani Stefano Donnarumma Susanna Esposito Telecom Italia Terna TWT Valeur Group Venia international Vito Gamberale Vittorio Massone William Fabbro